Visualizzazione post con etichetta Forno. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Forno. Mostra tutti i post

venerdì 12 ottobre 2018

SHARLOTKA




Più che un post con una ricetta questo è il post della rubrica #lesfriandises_stories. Ricordo la mia mamma, seduta sul divano rosso nella sala di casa, con un recipiente sulle ginocchia mentre sta montano con una frusta a mano le uova con lo zucchero. Stiamo guardando una trasmissione della TV e la mamma approfitta di questo tempo per preparare la “sharlotka”, la torta con le mele. Una torta molto conosciuta in Russia, ogni casa ha la sua versione e questa è quella della nostra famiglia. Non chiedetemi che cosa può significare il nome “sharlotka”, per me è sempre stato una enigma. La torta è veramente semplice, fatta di pochi ingredienti e mi ha accompagnata per tutta l'infanzia e la gioventù fino al momento in cui mi sono trasferita in Italia. Una cosa sorprendente è che anche qui, fisicamente lontana dalla patria della “sharlotka”, ogni tanto trovo le sue “tracce” li dove meno me lo aspetto, come nel caso del sito della bravissima cuoca casalinga americana newyorchese sposata con uno russo! 
Mia mamma è una donnina tenace con le braccia che fanno la concorrenza a ogni frullino elettrico, ma quando il compito di montare le uova con lo zucchero è passato a me e mia sorella, per nostra fortuna in cucina è arrivato proprio lui, il frullino! Così con questo aiuto moderno, anche sotto la mia “direzione” venivano delle bellissime “sharlotki”! Cosi belle che alcuni commensali non credevano che non avessi messo del lievito!
La ricetta è proprio come la facevamo in Russia, sia per quanto concerne gli ingredienti che il procedimenti; può darsi che a qualcuno di voi non piacerà che le mele rimarranno sul fondo della torta, allora date una mescolate le mele e l'impasto cercando di non smontarlo.
Una buona torta di mele è una parte importante della nostra felicità domestica”, osservava la scrittrice inglese Jane Austen in una lettera alla sorella. E per me questa torta ne tiene una buona parte e spero che anche le vostre famiglie ne abbiano una, ma se cosi non è per il momento, allora ve lo auguro con tutto il mio cuore!

sabato 28 luglio 2018

SCHIACCIATA CON LE ALBICOCCHE




Mi è piaciuta molto la versione dolce della focaccia e cosi ecco uscire dal forno la schiacciata con le albicocche. Buonissima! Mi sono sentita come un'artista che dipinge un quadro a motivo estivo mentre posizionavo la frutta qua e la sulla pasta... La ricotta in questo caso sostituisce la panna montata dei dolci classici, ammorbidisce e addolcisce l'albicocca acidula e in più dà la giusta grassezza...mmm! Fatela! Magari subito due schiacciatine utilizzando l'intera dose dell'impasto (500 gr) segnalata in basso, ma in questo caso raddoppiate le albicocche.

lunedì 23 luglio 2018

TORTA DI PESCHE E AMARETTI



Un dolce bellissimo che straripa di frutta è pronto, lo porto a tavola per concludere un pranzo d'estate. Ma prima c'è il suo aroma che ha invaso la cucina e un po' le camere e poi ci sono le “fusa” dei commensali: “Ummm, che buona questa torta!..” Per me così si appaga la “fatica” seppure occorre prepararla durante i caldi estivi!

sabato 14 luglio 2018

FOCACCIA ALLE PESCHE CON CROCCANTE




Questa è proprio una bellissima idea: rallegrare con i frutti estivi e i loro incredibili aromi la solita focaccia ed usarla come una valida alternativa alle torte con panna montata che rischiano di squagliarsi con temperature over 30°! Nella vita precedente sarò stata o ape o colibrì per essere cosi entusiasta alla vista della tavolozza commestibile dei colori, come questa focaccia. Eh si, una ape vera, golosa di dolci.

giovedì 5 aprile 2018

CAKE ALL'OLIO E LIMONE CON LAMPONI

Una variante fresca, primaverile del cake e può diventare anche vivace se accompagnata con qualche pezzettino di cioccolato, al latte o fondente.

sabato 3 marzo 2018

TORTA AL LIMONE CON MELE, UVETTA E RICOTTA


È una vera trovata questa torta! Perché in un'unica cottura otterrete un dessert farcito a strati già con crema e mele. Manca solo la candela al centro ed ecco a voi il dolce della festa! Il gusto della torta è delizioso e la consistenza è soffice – un vero paradiso per i palati delicati.

lunedì 26 febbraio 2018

BISCOTTONI AI 3 CIOCCOLATI


Per gli amanti del genere, una ricetta che potrei tranquillamente definire da urlo!!! Una soddisfazione nel prepararli questi "biscottoni" che come impegno possono esser fatti anche da mani non troppo esperte e dai bambini, ma soprattutto un gran piacere per chi li mangia.  

sabato 27 gennaio 2018

TORTA AL CIOCCOLATO E CONFETTURA DI ARANCIA



Questa torta si prepara in poche “mosse” con ingredienti che di solito sono sempre presenti in dispensa; la sua particolarità sta nell'interno un po' umido e estremamente “scioglievole”. Una volta raffreddata si può rendere più “chiccosa” questa torta con una farcitura di marmellata; per parte mia suggerisco quella di arancia che col cioccolato va a nozze, come ho fatto in questo caso, ma se preferite il contrasto, quella di albicocche è maggiormente indicata perché più acidula.

giovedì 21 dicembre 2017

MI STAI LEGGENDO NEL PENSIERO - STRENNA NATALIZIA


 
La strenna (dal latino strēna), sin dall'antichità romana, designava un regalo con cui veicolare un buon augurio, nei giorni che precedevano il "sol invictus" (sole mai domo, mai sconfitto) che appena toccato il punto più basso con il solstizio d'inverno, ricominciava la sua crescita verso quello d'estate. 
Questo vigore indomito oltre che la luce di cui è simbolo a pieno titolo, sono stati associati dalla nuova religione cristiana a Gesù Cristo, Sole e Salute delle genti; per cui oggi come allora ecco la strenna! 

Quella che presentiamo si compone di "Biscottino" speziato (cannella e zenzero) e frollini scozzesi con un tocco di cioccolato. 
Buon Natale a tutti gli uomini e le donne di buona volontà e auguri di Pace e prosperità.

domenica 10 dicembre 2017

PAIN D'ÉPICES

Pane speziato, e per questo, seppure la ricetta è d'oltralpe, più che "francesismi" si affacciano all'anima sensazioni, orientali ed esotiche; se poi lo si accompagna, a colazione come a merenda, a un thè Bois Chéri delle isole Mauritius, il sogno e l'incanto sono garantiti.



domenica 26 novembre 2017

PANE CON L'UVETTA

Tanto semplice ed economico quanto buono e soddisfacente. Il mio consiglio è di consumarlo dopo un paio di giorni dalla cottura in modo che divenga un po' raffermo e assuma una maggiore consistenza, ma guai a farlo seccare, mi raccomando !

giovedì 23 novembre 2017

BÔNÈT






Il bônèt, se volessimo semplificare, potremmo dire che è un budino; in realtà è molto di più… infatti è ricco di ingredienti pregiati: latte, uova, cacao, zucchero, amaretti, in alcuni casi inzuppati nel vino aromatico liquoroso (marsala o moscato), in altri nel caffè. Le sue origini si perdono nel tempo all’epoca del focolare e probabilmente deve il suo nome  allo stampo di rame in cui veniva cotto a bagnomaria nel forno della stufa che scherzosamente, data la sua forma simile a un berretto era chiamato appunto “cappello da cucina”. In Piemonte di cui è originario, è uno dei “dolci modi” con cui suggellare un convivio e separarsi in allegria.

Purtroppo non disponiamo più del bônèt della nonna Giuseppina, sia lo stampo di rame che la ricetta precisa, ne abbiamo usato quindi uno da plumcake e siamo andate a memoria, par cœur, perché certe cose e cucinare è una di quelle, devono passare proprio dal cuore per riuscire bene.

giovedì 16 novembre 2017

BISCOTTI D'AVENA

Una colazione da campioni, ma è solo un biscotto! I protagonisti sono i fiocchi d'avena, il prodotto di punta nei paesi nordici, infatti la ricetta -semplicissima- arriva da un libretto sovietico di pasticceria casalinga dei primi anni '90. L'avena, tanto buona quanto salutare, è adatta comunque a tutti i climi, anche a quelli di paesi più a sud!

giovedì 9 novembre 2017

TORTA RIPIENA DI MELE



Stiamo “plagiando”! Infatti questa ricetta è una variante della classica torta di mele americana, la apple pie. Ma quando un dolce è così buono c'è da aspettarsi che gli “ammiratori” siano tanti e che ciascuno provi ad omaggiarlo a suo modo .

mercoledì 1 novembre 2017

DIAMANTINI AL CARAMELLO

Mmmmm... che bontà!!! L'esperienza ci porta ad affermare che davvero la semplicità porta in sè la bontà! In effetti questi biscotti, ma sarebbe meglio dire dolcezze, friandises, pasticcini, ne sono un chiaro esempio: semplici da preparare, semplici da gustare (fin troppo dato che uno tira l'altro), semplici da offrire, per tutte le occasioni.


sabato 21 ottobre 2017

TORTA ALLE NOCCIOLE

In Piemonte, soprattutto nella Langa, è molto diffusa la coltivazione del nocciolo, da cui si raccoglie la pregiata nocciola "tonda gentile" che è l'ingrediente indispensabile di numerosi e rinomati dolci, dal torrone di Alba alla crema di Gianduia, fino alla Nutella. In questa ricetta la proponiamo "a fette", parte di una torta tanto buona quanto degna di passare con disinvoltura dalla merenda alla tavola di un banchetto importante.

martedì 19 settembre 2017

PETITS-BEURRE AL CIOCCOLATO E NOCI

Variante al cacao e noci del biscotto con il nome dolce e fiabesco, tanto per non ripetersi; ottimo col thè nero o una tazza di latte intero. E via alla merenda del dopo scuola

venerdì 8 settembre 2017

PETITS-BEURRE

Petits-beurre in 11 mosse, si potrebbe dire; ma in realtà è talmente semplice fare questi biscotti che sembra già di assaporarli fin dalla lavorazione. Genuini e fragranti, con un nome dolce che sembra uscito da una fiaba.

mercoledì 30 agosto 2017

PANETTONE GENOVESE

На русском языке ниже

Il "panettone" di Genova si mangia tutto l'anno e se avete degli amici genovesi, sicuramente la loro visita sarà sempre accompagnata da questo dolce "antico". Altrimenti potete anche farlo da voi seguendo la ricetta che non presenta particolari difficoltà a fronte di un manufatto di rara bontà: friabile, ricco di sapore e molteplici sfumature. La versione che proponiamo risulta "mora" perché fatta con lo zucchero muscovado e con il tamarindo concentrato: il risultato non ne perde, anzi!

sabato 26 agosto 2017

COOKIES

Biscotti friabili, ricchi di burro con pezzetti di cioccolato, complici e testimoni della vostra meritata pausa-caffè.