domenica 29 luglio 2018

COCOMERO


Creavit Deus medicamenta de terra   
et vir prudens non abhorrebit ea

[Siracide, 38:4]


VOLEMOSE BENE - ANGURIA E FAKE NEWS


Con l'informazione nell'epoca attuale si è diffusa anche la contro-informazione, che è tutt'altro che "cantare fuori dal coro", la paragonerei piuttosto a un opera sistematica di disorientamento delle coscienze a partire proprio dalle cose più semplici, per le quali a guardar bene basterebbe il comune buon senso ; ma così il “dubbio” si insinua e apre la porta a qualsiasi assurdità, magari anche a quella di avere una zucca o un cocomero al posto della testa?

Le fake news sulle angurie hanno qualche fondamento?


All’Unione Nazionale Consumatori è stato segnalato che sul web circolano notizie in merito alla presunta pericolosità delle angurie e in particolare si sconsiglia di consumare quelle in cui sono presenti crepe che sarebbero la conseguenza di trattamenti con sostanze vietate al fine di accelerarne la maturazione più veloce. Altro segnale negativo sarebbe la presenza anche di semi bianchi invece che soltanto neri. Cerchiamo di capire come stanno effettivamente le cose e se le informazioni negative diffuse abbiano qualche fondamento.

sabato 28 luglio 2018

SCHIACCIATA CON LE ALBICOCCHE




Mi è piaciuta molto la versione dolce della focaccia e cosi ecco uscire dal forno la schiacciata con le albicocche. Buonissima! Mi sono sentita come un'artista che dipinge un quadro a motivo estivo mentre posizionavo la frutta qua e la sulla pasta... La ricotta in questo caso sostituisce la panna montata dei dolci classici, ammorbidisce e addolcisce l'albicocca acidula e in più dà la giusta grassezza...mmm! Fatela! Magari subito due schiacciatine utilizzando l'intera dose dell'impasto (500 gr) segnalata in basso, ma in questo caso raddoppiate le albicocche.

giovedì 26 luglio 2018

lunedì 23 luglio 2018

VOLEMOSE BENE - OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA ABBRONZATO

L’olio extravergine di oliva non deve essere “abbronzato”.


Non è raro vedere sui tavoli dei ristoranti all’aperto  le bottiglie di olio di oliva  antirabbocco o anche le “proibite” oliere, esposte al sole e a temperature che nei periodi estivi  sono molto alte. In queste condizioni le sostanze antiossidanti eventualmente presenti si degradano e, cosa più grave, l’olio può irrancidire con la formazione di sostanze sgradevoli e anche pericolose. 
La stessa cosa può avvenire nell’olio mal conservato in casa.

TORTA DI PESCHE E AMARETTI



Un dolce bellissimo che straripa di frutta è pronto, lo porto a tavola per concludere un pranzo d'estate. Ma prima c'è il suo aroma che ha invaso la cucina e un po' le camere e poi ci sono le “fusa” dei commensali: “Ummm, che buona questa torta!..” Per me così si appaga la “fatica” seppure occorre prepararla durante i caldi estivi!

GINESTRA




Creavit Deus medicamenta de terra  
et vir prudens non abhorrebit ea

[Siracide, 38:4]

mercoledì 18 luglio 2018

STRUDEL DI ZUCCHINI E RISO


Questa volta la fatidica domanda che tormenta voi come me: “Che cosa preparo a pranzo?!” la potete accantonare... perché c'è questa soluzione: sminuzzate a crudo gli ingredienti, aggiungete un “collante”, confezionate il tutto in una pasta pronta e cuocete. Unica avvertenza è di non far passare il tempo quando il ripieno è assemblato e deve essere confezionato nella pasta, perché gli zucchini crudi con il sale cominciano dare loro acqua e questo creerà difficoltà nel sigillare bene la pasta che va bene anche ronda se non troverete la sfoglia rettangolare.

lunedì 16 luglio 2018

VOLEMOSE BENE - ALIMENTAZIONE E SALUTE



Alla parola "cambiamento", non si sa per quale strana alchimia, siamo indotti ad attribuire sempre una connotazione positiva a prescinde da quelli che sono gli oggettivi risultati. Così anche nel caso dell'alimentazione se è innegabile riscontrare certi "successi" riguardo al miglioramento di certe condizioni di sviluppo e salute generali, è pur vero che comunque si devono fare i conti quello che comporta la disponibilità e la "comodità" degli alimenti: in sintesi "tanto va la gatta al lardo... che ci lascia lo zampino".

Alimentazione e salute: una dieta equilibrata può migliorare la vita

 di Agostino Macrì


Nel corso dell’ultimo secolo, l’alimentazione degli italiani è decisamente cambiata. Dal secondo dopoguerra, in particolare, si è visto un aumento complessivo dei consumi di cibi come formaggi, pesce fresco e carne. Negli anni questo fenomeno ha portato sia un miglioramento delle condizioni di salute dipendenti da un’inadeguata disponibilità alimentare (malnutrizione, anemie, rachitismo, alta mortalità infantile), sia alla trasformazione di alcuni parametri antropologici e demografici.

sabato 14 luglio 2018

FOCACCIA ALLE PESCHE CON CROCCANTE




Questa è proprio una bellissima idea: rallegrare con i frutti estivi e i loro incredibili aromi la solita focaccia ed usarla come una valida alternativa alle torte con panna montata che rischiano di squagliarsi con temperature over 30°! Nella vita precedente sarò stata o ape o colibrì per essere cosi entusiasta alla vista della tavolozza commestibile dei colori, come questa focaccia. Eh si, una ape vera, golosa di dolci.

venerdì 13 luglio 2018

SPAGHETTI RICOTTA E MELANZANE



Qualche volta è bene cedere il timone, il "capitano" riposa vigilando, lascia "libertà di espressione" all'equipaggio, ma controlla la provienenza degli ingredienti. Ognitanto mio marito e i figli esibiscono le loro capacità culinarie: per me va bennissimo e per loro pure perché il piatto che preparano è ancora piu buono: E ci credo! Con melanzane di stagione raccolte questa mattina e ricotta di pecora fresca non si puo sbagliare, anche da aprendisti!

giovedì 12 luglio 2018

martedì 10 luglio 2018

CHAPATI CON FORMAGGIO E ORTAGGI, ALLA CREMA DI ALBICOCCHE


Mi perdoneranno i puristi cultori della cucina indiana, perché questo è piuttosto un piatto Indian style, seppure le caratteristiche di fondo - dal pane chapati agli ingredienti vegetariani - sono rispettati! Si tratta infatti dell'incontro della fantasia tipicamente italiana con i "canoni" dell'alimentazione indiana. Il risultato a mio parere è sorprendentemente gradevole.

lunedì 9 luglio 2018

VOLEMOSE BENE - COMPORTAMENTI ALIMENTARI DEI GIOVANI



Avendo dei figli in crescita, e cercando di fornire loro tutto quanto serve per un corretto sviluppo, quindi non solo buon cibo, ma "istruzioni per l'uso", tali per cui riflettano il più possibile su cosa fanno, accolgo con favore questa piccola indagine effettuata in un liceo italiano che a mio avviso costituisce un campione e fornisce qualche dato su cui riflettere per una migliore messa a punto di quegli stili che alla lunga determineranno benessere o malessere e che il più delle volte sono determinati dalla presenza o meno di adeguata informazione, sensibilità e cura verso sé stessi e l'ambiente in cui si vive.
 
Comportamenti alimentari dei giovani

Gli studenti del Liceo Scientifico Majorana di Latina mi hanno invitato a discutere dei risultati di una loro indagine condotta facendo riempire un questionario a circa 300 ragazzi tra i 13 e i 19 anni.
In sintesi hanno rilevato:

domenica 8 luglio 2018

PAVLOVA AI FRUTTI ESOTICI


Un vero dolce da sogno! Sogno leggero, colorato, che danza nei luoghi dove prima non sei stata. Quel tipo di sogno che al risveglio ti lascia un retro gusto soave e gradevole delle esperienze oniriche, nuove e piacevolissime.

sabato 7 luglio 2018

COZZE E ZUCCHINI


In estate una persona intelligente cerca di stare il meno possibile ai fornelli, approffitare dei frutti pieni di energia della stagione, godere le lunghe  giornate all' aria aperta, ma senza, ripeto, senza rinunciare a "intervalli" gustosi per placcare lo stomaco-brontolone! Io  - che senza falsa modestia mi considero una persona intelligente - preparo questo piattino che è anche talmente economico da farmi "saltare fuori" pure un soldino per prendere dopo un gelato!

giovedì 5 luglio 2018

ZUCCHINI RIPIENE


Questa ricetta la propongo nella versione classica e con l'indicazione di alcune varianti (tra parentesi quadra) che ho apportato, anzi che ha apportato mio marito. Apparentemente sembra la stessa, ma come diceva la mia cara suocera, "ci sono tanti asini che si assomigliano"; quindi non resta che metterle a confronto, poi giudicatele voi.

mercoledì 4 luglio 2018

VOLEMOSE BENE - CIBO SPAZZATURA O ALIMENTAZIONE SPAZZATURA?


Mantenere un stile di vita sano, implica quella sobrietà che poi si traduce in attenzione, scrupolo, diffidenza verso le molte sirene che cantano in modo ammaliante le meraviglie dei ritrovati moderni. Così, detto in soldoni, se si tenesse sempre desto lo spirito critico si eviterebbe di farsi prendere per il naso senza neppure accorgersene. Ma se è vero che non è tutto oro quello che luccica, è altrettanto vero che bisogna saper discernere con giudizio perché si potrebbero pregiudicare, per partito preso, delle possibilità vantaggiose. Così questa breve lettura nei miei intendimenti si propone di fornire qualche dato per aiutare a rimettere un po' le cose a posto, senza pregiudizio né fanatismo, ricordando che stiamo parlando di uno dei beni più preziosi, l'ntegrità fisica e la salute.


Cibo spazzatura o alimentazione spazzatura?*

Tra i giovani e i giovanissimi, ma non solo, è molto diffuso il consumo di cibi ipercalorici. Questi vanno dalle merendine alle bevande gassate zuccherate, dai pasti veloci nei fast food ai tanti snack salati, di cui molti ignorano le elevate quantità di grasso. A questo tipo di alimentazione viene associata una vita sedentaria, che non si limita al periodo di tempo in cui si è impegnati nelle attività lavorative e di studio, ma anche ai momenti di libertà. Il divano di casa posto davanti al televisore o le attività ludiche esercitate con i videogiochi, infatti, oltre che molto gettonate sono spesso accompagnate da un voluttuoso consumo di caramelle, cioccolatini, noccioline, e magari un “salutare” bicchiere di bevanda analcolica o moderatamente alcolica. 

martedì 3 luglio 2018

PASTA PAGLIA & FIENO


Il sub-conscio ha giocato uno scherzetto a mio marito che è stato vittima di associazioni inaspettate, infatti si è trovato a cucinare per pranzo pasta paglia&fieno: è bastato un giretto in campagne dove in questi giorni si miete il grano e si taglia il foraggio ed ecco che ricevuto il segnale, l'impulso è partito! Avviso importante: declino ogni responsabilità per questa ricetta, quindi quanto a ingredienti e preparazione dovrete vedervela con lo "chef di giornata". Comunque devo riconoscere che il risultato è apprezzabile per qualsiasi stagione.


lunedì 2 luglio 2018